ALTO MEDIOEVO IN VALLE INTELVI, VALLE DI MUGGIO e valmara

testimoniANZE mATERIALI 

Pubblicazioni

 

Questo mio articolo, comparso sul Quaderno n. 1 dell'APPACUVI (stampato nel 1996), passa in rassegna i principali monumenti e reperti assegnabili all'Alto Medioevo nelle tre vallate confinanti.

La natura ancora sperimentale dell'opuscolo non aveva permesso allora l'inserimento di precisi riferimenti bibliografici.

Per questo propongo qui una versione (file PDF) riveduta e corretta, ma soprattutto ampliata ed aggiornata,  corredata anche di immagini.

Sono citati il castrum di S. Vittore (VI sec.), l'epigrafe di Marcelliano e gli orecchini a cestello di Laino; il fortilizio altomedievale di Pellio Superiore (X sec.); il masso-avello di Scaria (in valle Intelvi); gli oratori di S. Evasio, S. Michele e S. Vitale di Arogno, S. Agata di Rovio (in Valmara); quelli di S. Giorgio di Morbio Inferiore e S. Martino di Morbio Superiore (Sagno), con l'epigrafe di Eutarico Cillica; gli scavi di Castel S. Pietro (in valle di Muggio).

 

 Apri il file PDF 

 

  Siete nel sito di Marco Lazzati                                                                                                       NovitÓ  &  Sommario