MOTTI... SBAGLIATI

 

Torna a "Tra serio e faceto"

 

Ecco alcuni motti e luoghi comuni che ritengo assolutamente SBAGLIATI:

"L'occasione fa l'uomo ladro"

SBAGLIATO!

L'occasione  smaschera il ladro che eventualmente fosse già in noi!

"Chi va al mulino si infarina"

SBAGLIATO!

Sono quelli che amano infarinarsi che frequentano i mulini!

"A volte è meglio un amministratore disonesto e capace di uno onesto e incapace"

SBAGLIATO!

Prima di tutto se un amministratore incapace resta al suo posto, non è onesto.
Inoltre un eventuale incapace onesto lo si aiuta volentieri, mentre un rifiuto umano che sistematicamente prende (o ha preso) mazzette (per sè o per il suo "gruppo") va ributtato nella fogna dalla quale è venuto!

"Il bue non può dire 'cornuto' all'asino"

SBAGLIATO!

Se un bue scopre che un asino ha le corna, ha il dovere di smascherarlo, se le "corna" hanno una valenza sociale (per esempio cattiva gestione di fondi pubblici).

Altrimenti sarebbe un omertoso!!!

Inoltre NON ci si può difendere accusando chi ci accusa!

* * * Le colpe degli altri non diminuiscono le proprie!!! * * *

La banda degli impuniti vorrebbe che ad accusarli fossero solamente dei Santi Immacolati: siccome questi non esistono sulla terra, loro la farebbero sempre franca!
Mostrando come anche i cosiddetti "moralisti" hanno qualche piccola macchia, cercano di colpirli per chiudere loro la bocca: "chi è senza peccato scagli la prima pietra", così blasfemamente si difende la feccia dei "tangentari" e intrallazzatori!

"Il fine giustifica i mezzi"

SBAGLIATO!

Non solo il fine NON giustifica i mezzi (salvo casi di estrema e verificata urgenza), ma in realtà non esiste il fine ma soltanto i mezzi!

Nessuno deve essere giudicato per il suo fine e neppure per i suoi risultati, ma per il metodo con cui li consegue.

Come nello sport, tra i risultati ottenuti correttamente vincono quelli migliori.

Quelli ottenuti scorrettamente vanno invece buttati TUTTI nel cesso (anche se "buoni"), perchè la fogna è il luogo dove devono stare le gabole, i furbi che le mettono in atto e... gli opportunisti che fingono di non vederle.

"I panni sporchi si lavano in famiglia"

SBAGLIATO!

Qualsiasi soggetto, anche se privato, che operi in pubblico, soprattutto quando gestisce fondi pubblici, non può svolgere NULLA "in famiglia" perchè i tutti i cittadini devono conoscere nel dettaglio TUTTI i "panni", puliti o sporchi che siano!
E' tipico degli ambienti mafiosi lavare i panni sporchi in famiglia.

Torna a "Tra serio e faceto"